Il risanamento non distruttivo con tecnologia CIPP (Cured in Place Pipe) ha interessato un tratto di circa 33 metri di tubazione del DN 400 presso un impianto di trattamento acque a servizio di uno stabilimento industriale di Monopoli (BA).

Come si è potuto verificare anche dalla videoispezione preliminare, la tubazione risultava danneggiata al punto tale da permettere l’ingresso dell’acqua di falda all’interno della stessa, in occasione di eventi piovosi.

Per compensare la presenza di una riduzione di diametro dal 400 al 350 su un tratto di circa 6 metri, è stata utilizzata una guaina opportunamente sagomata ed una resina ad alto modulo elastico.

A fine lavori è stata effettuata una sigillatura della zona di giunzione tra la guaina (liner) ed il vecchio tubo ospitante con un sigillante poliuretanico.

La videoispezione finale di verifica condotta ha mostrato la corretta esecuzione dell’intervento di risanamento e l’integrità dell’intero rivestimento.

 

 

 

Galleria Fotografica

Continuando ad usufruire l contenuti del sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. più informazioni...

Le impostazioni dei cookie per questo sito sono impostate su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo.

Chiudi