Le tubazioni versavano in uno stato avanzato di corrosione e presentavo perdite e buchi in più punti.

Dopo aver trattato la superficie si è proceduto a riparare le lesioni con un mastice bicomponente metallico sigillante.

Subito dopo le tubazioni sono state ricostruite con uno specifico bicomponente espossidico associato a fibra di carbonio con il risultato di un completo risanamento idraulico e rinforzo strutturale delle stesse.

Il ciclo utilizzato è stato anche testato in azienda su vecchie tubazioni lesionate e bucate fino a 40 bar ottenendo ottimi risultati.

 

 

 

 

 

Continuando ad usufruire l contenuti del sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies. più informazioni...

Le impostazioni dei cookie per questo sito sono impostate su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo.

Chiudi